Come scegliere una caldaia nuova e risparmiare

in
Come scegliere una caldaia nuova e risparmiare

Ecco come scegliere una caldaia di qualità per risparmiare in bolletta

Come scegliere una caldaia nuova dall’ottimo rapporto qualità prezzo? Se il tuo obiettivo è ridurre i consumi e avere un impianto di riscaldamento e di produzione per l’acqua calda sanitaria più efficiente, sono diversi i parametri che devi considerare.

Quella del risparmio è oggi un’esigenza reale più che mai: i recenti aumenti che hanno interessato le forniture di energia pesano non poco sul bilancio familiare, quindi, se per te è arrivato il momento sostituire la vecchia caldaia, non ti resta che domandarti come scegliere una caldaia nuova più efficiente. Se non sai da dove iniziare, ti diamo noi qualche consiglio utile.

4 consigli su come scegliere una caldaia

  • Scegli il modello i base all’uso che devi farne. Ci sono caldaie che si occupano esclusivamente dell’impianto di riscaldamento, altre dedicate alla produzione di acqua calda sanitaria, altre ancora che fanno entrambe le cose.
  • La potenza della caldaia deve essere rapportata all’ampiezza dell’ambiente da riscaldare. È inoltre necessario tenere conto di quanti sono i componenti della famiglia e di quali sono le loro abitudini.
  • Meglio scegliere una caldaia di qualità che costa un po’ di più, piuttosto che un modello economico che però ha consumi maggiori: nel corso del tempo il rischio è di spendere una cifra sempre maggiore a causa degli elevati consumi.
  • Valuta dove installare la caldaia, se dentro casa o all’esterno e qual è lo spazio a disposizione: in commercio si trovano modelli che rispondono alle diverse esigenze.

Che tipo di caldaia installare?

Oggi si possono trovare sul mercato essenzialmente due tipi di caldaia: tradizionale e a condensazione.  La caldaia tradizionale ha consumi maggiori, quella a condensazione è un modello di ultima generazione che garantisce anche migliori prestazioni. L’UE, attraverso la normativa Erp 2015, spinge per incentivare l’installazione di caldaie a condensazione in quanto riducono i consumi e le emissioni di carburante e anche l’effetto serra.